il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Maristella, tetto in fiamme: spavento e danni

I vigili del fuoco hanno lavorato due ore per spegnere l'incendio che sarebbe stato originato dal surriscaldamento della canna fumaria

Maristella, tetto in fiamme: spavento e danni

Incendio su un tetto in una immagine di repertorio

CREMONA - Vigili del fuoco mobilitati, intorno alle 17.30 di lunedì 11 gennaio, a causa di un incendio che si è sviluppato nel tetto e nel sottotetto di una abitazione del quartiere Maristella, in via Falcone e Borsellino. Stando ai primi accertamenti, ad innescare il rogo potrebbe essere stato il surriscaldamento della canna fumaria, fenomeno che avviene spesso in questa stagione. Allarme lanciato tempestivamente come rapido è stato l'intervento dei pompieri che, dopo due ore di lavoro, hanno domato il rogo. I danni sono ancora da valutare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000