il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELVERDE

Cagnolina fuggita per i botti, trovata a San Vito di Casalbuttano

Mobilitazione sul web per il cucciolo che sta bene ed è tornato a casa dai suoi padroni

Cagnolina fuggita per i botti, trovata a San Vito di Casalbuttano

La cagnolina Jeimy

CASTELVERDE - Jeimy è tornata a casa. La cagnolina di Alessandro Mazzini spaventata dai botti di fine anno e fuggita dall’abitazione dei suoi padroni, è stata trovata nel tardo pomeriggio di sabato 9 gennaio, a San Vito di Casalbuttano, da Francesca Ungari, cittadina residente nella località stessa. Il cucciolo sta bene. Grazie al tam-tam partito sui social network, si è conclusa con il lieto fine la vicenda che ha coinvolto il meticcio di cinque anni scappato, la notte di Capodanno, dall’abitazione di San Martino in Beliseto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000