il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


POLEMICA IN AULA

Annicco 'divorzia' dall'Unione

Dopo solo un anno, via dall'ente sovracomunale. Il sindaco: scarsa o nulla capacità progettuale. Dure le minoranze

Annicco 'divorzia' dall'Unione

Sindaco e minoranze in aula

ANNICCO — Un anno e il ‘matrimonio’ è già finito. Nei giorni scorsi, durante l'ultimo consiglio comunale, la maggioranza guidata dal sindaco Maurizio Fornasari ha deliberato di uscire dall’Unione Lombarda soresinese. Una decisione, contrastata vanamente dalle due minoranze, che era nell’aria dopo la tesa seduta dell’ente sovracomunale, tenuta a novembre ad Azzanello. Il divorzio si è compiuto in una serata carica di tensione palpabile, davanti ad un folto pubblico, tra cui spiccavano il sindaco di Castelvisconti Alberto Sisti, la vice sindaco di Paderno Mara Vaccari e il comandante della stazione dei carabinieri di Soresina Luigi Illustre. Il sindaco è entrato nel vivo sottoponendo al consesso la recessione del Comune dall’Unione dal 1° gennaio 2016.

06 Gennaio 2016

Commenti all'articolo

  • Giacomo

    2016/01/07 - 10:10

    il titolo dice esattamente come stanno le cose: scarsa o nulla capacità progettuale dei vertici dell'Unione Lombarda Soresinese.....!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000