il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

L'anziana zia non risponde, scatta l'allarme. Ma lei dormiva

I parenti, che volevano farle gli auguri, si sono spaventati e hanno chiamato carabinieri e vigili del fuoco che per entrare hanno forzato la serratura

L'anziana zia non risponde, scatta l'allarme. Ma lei dormiva

Un intervento dei vigili del fuoco in foto d'archivio

CASTELLEONE - Si sono presentati a casa dell'anziana zia per farle gli auguri, ma dal campanello nessuna risposta. Idem dal telefono. Allarmati, i parenti hanno mobilitato 118, carabinieri e vigili del fuoco, che in forze hanno raggiunto l'abitazione della pensionata. Dopo che i successivi tentativi di mettersi in contatto con la donna sono andati a vuoto, i soccorritori hanno deciso di fare irruzione, forzando la serratura della porta d'ingresso. Una volta entrati, ecco la sorpresa. La donna era nel suo letto: non era caduta e non aveva accusato malori. Semplicemente, dormiva. E, al risveglio, si è trovata una decina di persone in divisa che si aggiravano all'interno del suo appartamento, convinti che le fosse capitato qualcosa. L'episodio si è verificato mercoledì mattina 30 dicembre in una palazzina di viale Santuario.

30 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000