il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


NORD ITALIA

Finti fattorini, furti nei negozi: ipotesi di razzie anche nel Cremonese

Derubò pensionata fingendosi carabiniere, nomade denunciato

CREMONA - Si fingevano fattorini di note aziende private di corriere espresso, si presentavano negli esercizi commerciali che avevano ricevuto poco prima merce con corriere, e, adducendo errori di consegna o di qualità dei prodotti consegnati poco prima, ritiravano i manufatti facendoli immediatamente sparire.

In sette mesi, da settembre 2014, hanno rubato in 19 negozi di 14 città di una decina di regioni del Centro-Nord beni per 300mila euro, in parte recuperati. Gli autori sono quattro pregiudicati napoletani che sono stati arrestati dai carabinieri di Trieste con i colleghi della Compagnia di Napoli Centro.

Le indagini dell’Operazione Kimifa, coordinate dalla pm Lucia Baldovin della Procura di Trieste, sono state avviate nel settembre 2014 dopo che la banda aveva compiuto furti in quattro esercizi commerciali triestini. Non si esclude che alcune razzie — una ventina quelle sin qui accertate — possano essere state commesse anche fra Crmona e provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

27 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000