il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA E PROVINCIA

Approvata la legge anti nutrie

'Sì' alla Camera, Pizzetti: "Adesso norme compatibili". Obiettivo eradicazione, regole sulle armi da fuoco

Approvata la legge anti nutrie

Tane scavate dalle nutrie lungo un argine

CREMONA - Lotta totale alle nutrie. Martedì 22 dicembre alla Camera è stato approvato in via definitiva il ‘Collegato ambientale’ che definisce le nutrie ‘animali nocivi’ per cui è possibile andare avanti con i piani di abbattimento che secondo la norma hanno come obbiettivo ‘l’eradicazione e comunque il controllo’ di questa specie. L’annuncio arriva dal sottosegretario alle Riforme Luciano Pizzetti, primo firmatario della legge. «Il Collegato rende applicabile alle nutrie sia la vecchia norma dei piani di abbattimento che la nuova, sugli animali nocivi, insomma è lotta totale a questa specie che sta facendo veramente danni ingenti», aggiunge Pizzetti.

23 Dicembre 2015

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    2015/12/26 - 19:07

    Le nutrie vanno debellate con la stessa ferocia con la quale Stalin mandava i suoi avversari in Siberia, a morire congelati.

    Rispondi

  • Giovanni

    2015/12/26 - 10:10

    Era ora che la classe politica si facesse carico di un problema drammatico. Le nutrie sono un flagello che mette in pericolo la nostra agricoltura e il nostro ecosistema.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000