il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Bimbo travolto dall'auto della mamma

La donna ha innestato la retro e urtato il figlioletto di un anno, nessuna conseguenza per il piccolo

Bimbo travolto dall'auto della mamma

Sul posto sono intervenute automedica e ambulanza

CREMONA - La mano che innesta la retromarcia, il piede che si alza dalla frizione. Poi un urto, un’occhiata all’indietro, la paura che prende il sopravvento, la corsa fuori dall’auto per trovarsi davanti al proprio figlioletto che piange, per la paura e per la botta. Sono stati secondi da incubo quelli vissuti l’altro pomeriggio in viale Po da una mamma che, con una manovra in retromarcia, ha investito il proprio bimbo, di appena un anno, scappato al controllo. Il piccolo non ha riportato lesioni gravi. Soccorso dagli operatori del servizio 118 e condotto all’ospedale Maggiore, non ha mai perso conoscenza. L’intervento dei sanitari è stato gestito in codice giallo, che scatta in presenza di un quadro clinico di media gravità.
Tutto è accaduto nell’arco di pochi secondi. Mentre la madre era impegnata a parcheggiare la vettura, e procedeva all’indietro, il piccolo si è liberato dal controllo (a quanto pare di un parente) ed è corso verso il veicolo. L’impatto è stato inevitabile. Una telefonata allertava la centrale operativa del 118. Dopo pochi minuti il piccolo è passato dalle braccia della madre alle cure degli operatori giunti in viale Po a bordo di un’automedica e di un’ambulanza. Per fortuna tutti si è risolto soltanto con un grande spavento. 

22 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000