il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MULTIUTILITY

Presidio in Comune contro le nozze Lgh-A2A

Mentre Sel 'appoggia' Galimberti, Rifondazione comunista potrebbe rompere il patto con i vendoliani e in contemporanea sbattere la porta uscendo dalla maggioranza

Presidio in Comune contro le nozze Lgh-A2A

Rifondazione comunista è contro le nozze tra Lgh e A2A

CREMONA - La coalizione al governo delle città rischia di perdere pezzi. Questo il contraccolpo politico dell’annuncio di Filippo Bonali, consigliere comunale della Sinistra per Cremona-Energia civile, di votare a favore dell’aggregazione tra Lgh e A2A. Se, infatti, Sel, partito di Bonali e ‘gamba’ della lista rappresentata nel Salone dei Quadri, resta nel fronte guidato dal sindaco Gianluca Galimberti, Rifondazione comunista, l’altra componente della ‘civica’, potrebbe rompere il patto con i vendoliani e, in contemporanea, sbattere la porta uscendo dalla maggioranza. Non è un caso se la stessa Rifondazione aderirà al presidio davanti al municipio organizzato venerdì 18 dicembre, in coincidenza con il consiglio comunale chiamato ad esprimersi definitivamente sull’alleanza tra le due multiutility, dal Comitato acqua pubblica del territorio cremonese.

17 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000