il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Dopo il rapporto sessuale tenta di rapinarlo: preso

Cremonese in balia di un marocchino contattato su una chat di incontri. Lo straniero è stato denunciato ed espulso dal territorio nazionale

Dopo il rapporto sessuale tenta di rapinarlo: preso

La questura di Cremona

CREMONA - Prima il contatto sulla chat frequentata da omosessuali che vogliono combinare incontri. Poi l’appuntamento in via Mantova e un breve trasferimento in città, per raggiungere l’appartamento dove viene consumato il rapporto. Al momento di salutarsi, inizia l’incubo. La porta chiusa, l’impossibilità di andarsene, le minacce, l’aggressione. Tutto questo perché uno dei due voleva denaro malgrado la vittima sostenga di non aver pattuito alcunché, che tutto è avvenuto per un'intesa che non prevedeva pagamenti. Una notte da incubo quella vissuta tra domenica 13 e lunedì 14 dicembre da un cremonese finito in balia di un marocchino di 36 anni, S.A., denunciato per tentata rapina e subito espulso dal territorio nazionale grazie all’azione congiunta tra questura e autorità giudiziaria.

16 Dicembre 2015

Commenti all'articolo

  • Piero

    2015/12/17 - 17:05

    Trovo interessantissima questa storia e mi turba ma nel contempo mi incuriosisce molto l'assenza di un dettaglio secondo me fondamentale: il cremonese era parte attiva o passiva in questo simpaticissimo menage??

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000