il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LINEA MANTOVA-CREMONA-MILANO

Guasti agli impianti e a un treno, circolazione paralizzata per oltre due ore e maxi ritardi

Mattinata nerissima per i pendolari, rabbia e proteste pensando anche ai probabili aumenti delle tariffe che potrebbero scattare a gennaio

Guasti agli impianti e a un treno, circolazione paralizzata per oltre due ore e maxi ritardi

Pendolari alla stazione di Cremona

CREMONA - Mattinata nerissima (quella di mercoledì 2 dicembre) per i pendolari della linea ferroviaria per Milano. Prima un guasto agli impianti di circolazione e poi un problema su un treno in transito ha di fatto paralizzato il traffico per oltre due ore. Ritardi anche superiori all'ora. Nel dettaglio: la corsa '2646' delle 6,17 ha accumulato un quarto d'ora, il regionale 2648 delle 6,58 tre quarti d'ora, il '2650' delle 7,32, il più utilizzato, 71 minuti. E infine il 2652 delle 8,50 una ventina di minuti. Rabbia e proteste. Ancora più forti pensando che molto probabilmente, pur a fronte di un servizio che seguita ad evidenziare problemi tanto chiari, a gennaio potrebbero aumentare i costi di biglietti e abbonamenti. Fino al dieci per cento.

02 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000