il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

La Festa del Torrone 2015 polverizza ogni record

300mila persone, quasi 500 camper, oltre 300 pullman da tutta Italia

La Festa del Torrone 2015 polverizza ogni record

Folla alla Festa del Torrone 2015 a Cremona

CREMONA - 300mila persone, quasi 500 camper, oltre 300 pullman da tutta Italia: con questi numeri da sogno Cremona rinnova nel 2015 la storia d’amore con il suo torrone, nell’anno in cui - in occasione di Expo - un appuntamento inedito d’anteprima, a ottobre, aveva già stupito tutti per l’affluenza inaspettata anche “fuori stagione”. I tre weekend dell’edizione 2015 (24 e 25 ottobre, 21, 22 e 28, 29 novembre) si chiudono dunque con il record di affluenza complessiva mai registrato in città.

“Due anni fa - ha dichiarato Stefano Pelliciardi di SGP, organizzatore della manifestazione -  abbiamo esteso la durata dell’evento da uno a due finesettimana, coprendo così un arco di 9 giorni. Sembrava un gesto troppo ambizioso e invece i fatti ci hanno dato ragione. Quest’anno abbiamo alzato l’asticella ancora più in alto, aggiungendo un altro weekend, l’anteprima Expo a ottobre, portando di fatto la festa a tre finesettimana. Ancora una volta abbiamo scommesso su Cremona e abbiamo vinto. Portare 300mila persone in città in poco più di un mese e riempire ripetutamente la piazza con gli eventi della Festa è una soddisfazione di cui tutta la città deve essere fiera. Il merito va non solo alla passione della gente per il torrone ma a tutto il sistema di eventi, iniziative, ospiti e spettacoli che gira intorno alla Festa: non semplici contenuti di contorno ma parte interanti della formula che rende la Festa del Torrone un evento unico nel suo genere nel panorama nazionale”.

Di scommessa vinta ha parlato anche l sindaco di Cremona Gianluca Galimberti dal palco della Festa: “Da mesi a Cremona la vitalità culturale è di casa e sarà così anche nei prossimi mesi. La Festa del torrone è anche economia della città: imprese del dolce con imprenditori e centinaia di lavoratori e famiglie, commercio, alberghi, ristoranti. Ed è anche promozione della città su cui tanto stiamo lavorando per continuare a far conoscere Cremona in Italia e nel mondo, anche in sinergie con altre città"

Conferme anche dai canali social ufficiali della Festa del Torrone che in occasione dei tre weekend ha toccato più volte la quota dei 300mila utenti raggiunti con i post del resoconto live della festa e degli eventi collaterali.

29 Novembre 2015

Commenti all'articolo

  • koglione

    2015/11/29 - 20:08

    perchè stupirsi? la sagra paesana stile anni 60 o vecchia festa dell' unità tira molto in tempi di bolletta dura. addio Campiglio, tra poco tornerà l' austerità anni 70, ma con l' ottimismo di padoàn e renzi, all' amaro da bere insomma. devo dare una pulita al velo solex, con permesso.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000