il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Piazza Isso, soste addio. I parcheggi in via Cappi

Partiti i lavori: posti auto trasferiti e nuovo percorso ciclabile. Riqualificazione progetta dal Comune e finanziata da Linea Distribuzione

Piazza Isso, soste addio. I parcheggi in via Cappi

I lavori per i nuovi parcheggi a Castelleone

CASTELLEONE — I parcheggi stanno per salutare torre Isso. Non con un ‘ciao’ ma con un ‘addio’. Un anno dopo la loro realizzazione, i posti auto della discordia stanno infatti per essere cancellati. O meglio, spostati. Gli stalli verranno recuperati qualche metro più in là, in via Cappi, dove martedì 17 novembre sono iniziati i lavori di riqualificazione progettati dal Comune e finanziati da Linea Distribuzione. Fin dall’apertura della nuova piazza, sui parcheggi l’opinione pubblica castelleonese si era immediatamente divisa. I commercianti li avevano definiti ‘brutti ma utili’, mentre molti cittadini li avevano bollati come antiestetici e pericolosi. La giunta Fiori, che aveva ereditato il progetto dalla precedente amministrazione, si era affrettata a sottolineare la loro ‘provvisorietà, e nel corso del 2015 ha cercato soluzioni che potessero consentire di recuperare il maggior numero di posti auto il più vicino possibile alla piazza. La scelta è caduta su via Cappi, nel tratto compreso tra via Solferino e piazza Strafurini, dove verranno ricavati sette nuovi stalli di sosta sul lato di strada che si affaccia lungo galleria Sorini. Ma l’intervento partito mercoledì non comprende solo i posteggi, è molto più articolato: «Verrà realizzato — spiega il sindaco Pietro Fiori — un vero e proprio percorso ciclopedonale che collegherà via Solferino con la zona dove hanno sede le scuole. La pista partirà all’altezza della farmacia, e servirà a ciclisti e pedoni ad attraversare la strada in sicurezza: opportunità che con la riapertura di Piedibus tornerà utilissima». Tra le altre cose, i lavori verranno sfruttati anche per migliorare e rendere più sicura la fermata dell’autobus, sempre su via Cappi. Sotto la torre, invece, la piazza cambierà nuovamente volto: gli attuali parcheggi verranno sostituiti con panchine, portabiciclette, posacenere, contenitori per la raccolta differenziata e fioriere. Il cambiamento non sarà repentino ma graduale, anche perché di prima di accogliere il nuovo e definitivo arredo urbano, la pavimentazione di piazza Isso dovrà essere pulita dalle macchie e dalla sporcizia lasciate in questi mesi dalle auto che la utilizzavano come area di sosta».

18 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000