il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PREVISIONI METEO

Svolta invernale, in arrivo freddo e pioggia

Ferrara (3bmeteo): “Si conferma l’arrivo di aria fredda dal Nord Europa fin sull’Italia nel weekend, con ritorno del maltempo e tracollo termico anche di oltre 10°C. Torna la neve in montagna”

Svolta invernale, in arrivo freddo e pioggia

CREMONA - “Ancora qualche giorno di alta pressione, nebbie ed inquinanti ma è in vista un radicale cambiamento”. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega: “Fino a venerdì poche novità con tempo in prevalenza soleggiato salvo nebbie o nubi basse su Valpadana e a tratti su Liguria e Toscana, qui con marcate inversioni termiche. Le temperature si manterranno infatti su valori decisamente miti per il periodo, specie in montagna ed al Centrosud, con ancora punte di oltre 18-20°C, mentre laddove insistano nebbie o nubi basse farà piuttosto freddo anche di giorno, ma sarà un freddo per così dire ‘fittizio’, indotto solamente dalle inversioni termiche”.

“Venerdì primi segnali di un peggioramento ma la vera svolta invernale sarà nel weekend – prosegue l’esperto –  quando aria fredda di diretta estrazione artico-marittima dopo aver invaso il Centronord Europa irromperà sull’Italia spazzando via l’anticiclone che da molti giorni tiene sotto scacco la nostra Penisola. Piogge e temporali anche accompagnati da grandine spazzeranno lo Stivale da Nord a Sud interessando però soprattutto Nordest, medio adriatico, tirreniche ed Isole Maggiori; poco o nulla sul Nordovest salvo fenomeni sulle Alpi di confine”.

“Le temperature saranno in deciso calo sotto i colpi della Tramontana e del Maestrale, con perdita anche di 10-15°C rispetto ai valori registrati i giorni scorsi - avverte Ferrara – tanto che tornerà la neve soprattutto sull’Appennino anche sotto i 1000-1500m, sulle Alpi di confine anche a quote di fondovalle. Attenzione perché non escludiamo neve persino fin verso le quote collinari sull’Emilia Romagna nella notte tra domenica e lunedì. Una situazione assai delicata e dinamica che analizzeremo giorno dopo giorno, il consiglio è sempre quello di seguire tutti gli aggiornamenti meteo”.

16 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000