il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MULTIUTILITY

Matrimonio Lgh-A2A, si va ai 'supplementari'

Gli azionisti di maggioranza di Linea Group Holding (AEM Cremona e Cogeme Rovato) orientati a chiedere un approfondimento sull'offerta vincolante presentata dal colosso milanese-bresciano

Matrimonio Lgh-A2A, si va ai 'supplementari'

La sede di Linea Group Holding

CREMONA - La partita sul 'matrimonio' tra A2A e Lgh va ai tempi supplementari. Gli azionisti di maggioranza di Linea Group Holding (AEM Cremona e Cogeme Rovato, che detengono entrambi il 31%) sono orientati a chiedere un approfondimento sull'offerta vincolante che il colosso milanese-bresciano ha presentato lunedì scorso sulla multiutility del Sud Lombardia e che la valuta 246 milioni di euro. La strada è quella della 'fairness opinion', vale a dire il giudizio di congruità con cui si intende verificare che il valore attribuito all'impresa oggetto di valutazione sia coerente rispetto al valore di mercato. La 'fairness opinion' viene fornita da una banca di investimento o da una 'terza parte'.

Leggi di più su La Provincia di giovedì 12 novembre 2015

11 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000