il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Addetti dell'Enel 'sospetti', allarme a Cavatigozzi

Residenti segnalano la presenza di tre persone che propongono sconti in bolletta del 40 per cento

Finti addetti gas truffano anziani

CREMONA - E’ di nuovo allarme truffe. Alcuni residenti di Cavatigozzi hanno segnalato la presenza di tre persone che assicurano essere addetti dell’Enel e chiedono una bolletta per applicare uno sconto automatico del 40 per cento sui costi del contatore del gas e della luce. A quanto pare, i tre avevano anche cartellini con la scritta Enel ma senza né foto né nome. Senza ancora poter trascurare la possibilità di una offerta assolutamente reale e legittima, è bene rimanere prudenti. E segnalare i dubbi alle forze di polizia.

02 Novembre 2015

Commenti all'articolo

  • xxx

    2015/11/03 - 15:03

    Il cartellino con o senza foto non serve a niente,per il semplice motivo che L'ENEL non manda nessuno del loro personale a fare contratti porta a porta...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000