il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA/RIVAROLO MANTOVANO

Preso il killer di Moreni e Lana

Arrestato all'aeroporto di Dortmund, in Germania, il bosniaco Hanefija Piric condannato per l'uccisione nel 1993 dei volontari di Cremona e Rivarolo Mantovano, oltre che del bresciano Puletti

Preso il killer di Fabio Moreni

Il cremonese Fabio Moreni ucciso nel 1993

CREMONA - E' stato catturato dalla polizia tedesca all’aeroporto di Dortmund, Hanefija Piric (52 anni), detto 'Paragà', il killer del cremonese Fabio Moreni, di Sergio Lana di Rivarolo Mantovano e di un altro volontario bresciano nel 1993, impegnati a scortare un convoglio di aiuti umanitari, durante la guerra di Bosnia. Piric - ricercato dall’Italia per «tentato omicidio, omicidio preterintenzionale e rapina a mano armata» - nel 1993 comandava un battaglione dell’esercito governativo e con i suoi uomini, in un’imboscata sul monte Radovan, presso Gornji Vakuf (Bosnia centrale), saccheggiò il convoglio e poi ordinò l’uccisione dei tre italiani, Guido Puletti, Sergio Lana e Fabio Moreni. Altri due volontari sopravvissuti, Christian Penocchio e Agostino Zanotti, testimoniarono al processo contro Piric, tenuto in Bosnia nel 2001, nel quale l’imputato fu condannato a 15 anni di carcere. La procura di Dortmund starebbe valutando l'eventuale estradizione di Piric in l'Italia.

28 Ottobre 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/10/28 - 19:07

    Un delinquente così dovrebbe marcire in galera... 15 anni un insulto...

    Rispondi

  • roberto

    2015/10/28 - 16:04

    15 anni? nn sono tanti...per un delitto cosi!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000