il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Festa del Torrone, l'anteprima è già un successo

Folla nel centro cittadino, e ora si punta al record di presenze

Festa del Torrone, l'anteprima è già un successo

CREMONA - Non era scontato, trattandosi di un’occasione un po’ “fuori stagione” per i tempi classici della Festa e per la stagionalità del torrone, da sempre associato soprattutto al periodo più a ridosso del Natale. Eppure l’anteprima della Festa del Torrone, a Cremona il 24 e il 25 ottobre, ha stupito tutti con un’affluenza massiccia e un fitto calendario di eventi, quest’anno prevista dal 21 al 29 novembre. 

“La scommessa è ampiamente riuscita: abbiamo registrato numeri non lontani da quelli record delle ultime edizioni, . Con circa 70-80mila visitatori tra sabato 24 e domenica 25 abbiamo infatti totalizzato tra il 60% e il 70% dell’affluenza media di un weekend di festa a novembre. E se si considera che l’anteprima di ottobre è una novità assolutamente inedita, mai proposta prima d’ora, non è difficile parlare di un successo, oltre che di un impagabile volano promozionale per i prossimi nove giorni di fine novembre”, ha dichiarato Stefano Pelliciardi di SGP, organizzatore dell’Anteprima e della Festa del Torrone”. 

A riprova dell’importanza di questi due giorni in vista della grande manifestazione del mese prossimo, anche la scelta di spostare in Expo il corteo storico che rievoca le nozze tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, che - secondo la leggenda - diedero i natali al tipico dolce cremonese. Per l’occasione un corteo di oltre 50 figuranti ha sfilato all’Esposizione Universale tra le acrobazie degli sbandieratori, musicisti e le splendide figure delle dame e dei cavalieri, dando il proprio saluto alla Duchessa in partenza per Cremona. Il corteo è poi giunto in città alle 17 dove è stato celebrato il matrimonio tra danze e coreografie suggestive. Un’occasione rara e d’eccezione per ammirare i tesori del chiostro del Monastero di San Sigismondo, che quasi 600 anni fa ospitò il celebre matrimonio ma oggi è visitabile solo in poche occasioni per la presenza delle monache domenicane di clausura. 

“Da tre anni - continua Pelliciardi - collaboriamo con Expo che patrocina la Festa. Per questo, nell’anno dell’Esposizione, abbiamo voluto celebrare questo connubio dando già a ottobre un assaggio dell’atmosfera di fine novembre. La vetrina di Expo si è rivelata vincente: Milano è stata infatti la piazza più ricettiva, tra i visitatori dell’Anteprima e del resto anche sul sito della manifestazione, quasi la metà delle visite sono arrivate dal capoluogo lombardo. Ci aspettiamo che questa sia una sorta di fotografia, con le dovute proporzioni, di ciò che avverrà tra meno di un mese”. 

Conferme anche dai canali social ufficiali della Festa del Torrone che nella settimana precedente all’anteprima ha raggiunto con i suoi post circa 300mila persone, un terzo delle quali solo nel weekend, equiparando nella sola settimana dell’anteprima i numeri totali dell’intera Festa dello scorso anno.

25 Ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000