il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA SCURE DELLO STATO

Sciopero contro Vezzini, anzi no

Mattinata convulsa venerdì 16 ottobre in Provincia, con il presidente finito nel mirino dei sindacati. Il 21 ottobre ci sarà un incontro

Sciopero contro Vezzini, anzi no

I dipendenti della Provincia riuniti in San Vitale

CREMONA - Prima, la proclamazione dello sciopero in risposta alla «indisponibilità» del presidente Provincia, Carlo Vezzini, a incontrare i sindacati entro il 31 ottobre. Poi Vezzini che va su tutte le furie e rispedisce le accuse al mittente: «Ma quale indisponibilità. Ho proposto quattro date tutte rifiutate». Alla fine, sciopero revocato: l’incontro ci sarà il 21 ottobre. Resta lo stato di agitazione. E’ accaduto tutto nel giro di poche ore. Mattinata convulsa, quella di venerdì 16 ottobre, per i dipendenti della Provincia preoccupati dopo il via libera dell’amministrazione provinciale alle linee guida sulla base delle quali definire l’elenco degli addetti in eccesso e avviati verso la mobilità.

Leggi di più su La Provincia di sabato 17 ottobre 2015

16 Ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000