il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Furto in un bar, incastrato dipendente e un complice

Un 36enne tunisino è stato riconosciuto dal titolare nelle riprese della videosorveglianza, denunciato anche un romeno di 37 anni che faceva da palo

Furto in un bar, incastrato dipendente e un complice

Un frame del filmato di videosorveglianza

CREMONA - Inchiodati dalle telecamere a circuito chiuso. Un tunisino di 36 anni e un romeno di 37 sono stati denunciati per furto aggravato in seguito al colpo messo a segno in un bar della città. Il titolare del locale ha infatti riconosciuto nel filmato della videosorveglianza il suo dipendente nordafricano: mentre il tunisino svuotava il cambiamonete (3.000 euro il bottino), il complice faceva da palo all'esterno.

L'episodio risale alla notte del 26 agosto, ma le denunce sono scattate solo successivamente perché il nordafricano, dopo avere rubato e simulato un'intrusione scassinando di proposito la saracinesca del locale, era tornato nel suo paese. La polizia, intercettato il tunisino al suo rientro in Italia, è arrivata ad individuare il romeno.

10 Ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000