il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRASPORTO

Bus lumaca e viaggi in piedi, raccolta firme degli studenti

Alunni cremonesi e bresciani uniti nella protesta per la soppressione del Cremona-Quinzano, Km: 'Nuovo mezzo da 130 posti'

Bus lumaca e viaggi in piedi, raccolta firme degli studenti

Gli studenti stipati sul bus Cremona-Quinzano

Protesta degli studenti che usano il pullman delle 13 da Cremona a Quinzano (che ferma anche a Marzalengo, Polengo, Casabuttano, San Vito, Bordolano, Corte de’ Cortesi e Cignone). «Da quando hanno tolto la corsa diretta per Quinzano — lamentano gli studenti sia cremonesi che bresciani — dobbiamo viaggiare ammassati. Per chi abita a Quinzano si aggiunge anche un ulteriore disagio: da Cremona a casa ci si mette un’ora e un quarto, 25 minuti in più rispetto allo scorso anno. Una situazione invivibile». Per questo è stata consegnata una raccolta firme con 70 sottoscrizioni sia di studenti cremonesi che bresciani al Comune di Cremona, alla Provincia e alla Km che gestisce il servizio.

Il direttore di Km, Giovanni Lipreri, afferma: «Non possiamo ripristinare quella corsa. Il servizio su gomma è svolto proprio per garantire un territorio e non sempre può essere pensato ‘diretto’. Da quest’anno abbiamo eliminato alcuni viaggi per razionalizzare il servizio, a fronte dei tagli chilometrici previsti dalla Provincia di Cremona. Tra queste corse c’è anche il diretto per Quinzano e per questo i ragazzi arrivano a casa 25 minuti più tardi di prima. Abbiamo sempre monitorato i viaggi e sono sempre state garantire le norme di sicurezza visto che era presente sulla tratta un autobus da 90 posti. Da mercoledì 30 settembre abbiamo inserito un nuovo mezzo in grado di trasportare 130 persone».

01 Ottobre 2015

Commenti all'articolo

  • Sabrina

    2015/10/02 - 17:05

    Costa S. Abramo presente nella protesta, da ieri dobbiamo uscire di casa alle 7 del mattino per essere a scuola alle 8. La radiale passa alle 7,15 e la fermata davanti alla Costese è stata soppressa. Al mattino devo accompagnare in macchina mia figlia alla fermata....è logico tutto ciò? Se lo sapevo prima evitavo di comprare l'abbonamento (che non costa poco....) e la portavo direttamente a scuola.

    Rispondi

  • Joanna

    2015/10/01 - 17:05

    Salve, sono anche io una dei tanti pendolari che ogni giorno fanno avanti e indietro da casa a Cremona. Io non usufruisco della tratta Cremona-Quinzano, bensì di un'altra, ma capisco il punto di vista di tutti coloro che si trovano a dover richiedere un permesso di uscita anticipata alla direzione della propria scuola - oltretutto, io frequento un istituto del centro, perciò mi devo fare una bella camminata sia all'andata che al ritorno. Ma questo, tutto sommato, può anche starci. Non può essere, invece, che gli orari di partenza dei mezzi pubblici coincidano con quelli delle scuole. Non è possibile che la campanella suoni alle 12,55 e l'autobus parta alle 13, anche quando gli studenti stanno a 500 metri dall'autostazione. È naturale che i mezzi dell'ora di punta arrivino al limite, c'è chi esce alle 13 e, per forza di cose, attende fino alle 14. Ci credo che non ci sono posti, se parte dei passeggeri è costretta a prendere la corsa successiva, quindi a occupare posti.

    Rispondi

  • giuseppe

    2015/10/01 - 10:10

    TANTO HANNO SEMPRE RAGIONE LORO GRAZIE ALLO SCARICABARILE LO SPORT PIU' PRATICATO DA TUTTE LE AZIENDE PUBBLICHE O SEMIPUBBLICHE. A CREMONA GLI STUDENTI ESCONO ALLE 14.00 QUANDO FANNO PASSARE I MEZZI QUELLI DELLA K.M.? ALLE 13.55 !!!!! IN QUESTO CASO NON CI SONO TAGLI AI KM CI SONO TAGLI AL BUON SENSO VERO LIPRERI?? BASTEREBBE INFORMARSI SUGLI ORARI DELLE SCUOLE SUPERIORI E POI SPOSTARE GLI ORARI DELLE LINEE URBANE ALEMENO DI QUELLE UTILIZZATE NEGLI ORARI CANONICI DI USCITA. O E TROPPO DIFFICILE DA FARE????? E GLI ASSESSORI ALLE SCUOLE CHE CAVOLO FANNO O DICONO INTANTO?????? POSSIBILE CHE NESSUNO RIESCA A FARE DISCUTERE AD UN TAVOLO UN PRESIDE (CHE POI OLTRETUTTO NEGA I PERMESSI DI USCITA ANTICIPATI PER CUI GLI STUDENTI IN CITTA' IMPIEGANO 1 ORA PER QUALCHE KM DI BUS) UN DIRIGENTE DI AZIENDA DI TRASPORTO? O SI METTONO D'ACCORDO PER IL BENE DEGLI STUDENTI E DELLE LORO FAMIGLIE O A CASA. PUNTO E BASTA.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000