il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Strada Padana Inferiore Est chiusa al traffico pesante

Il divieto in vigore fino alle ore 24 del 26 settembre. Il tratto interessato comprende i centri abitati di Roncaglia, in Comune di Piacenza, e di Fossadello, in Comune di Caorso

Strada Padana Inferiore Est chiusa al traffico pesante

La strada provinciale Padana Inferiore Est

PIACENZA - La Provincia di Piacenza ha disposto, con ordinanza del competente Servizio Tecnico, l'istituzione del divieto di transito della Strada Provinciale N. 10R Padana Inferiore Est (fra le progressive km 194+100 e 204+000) per gli autoveicoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, con l'esclusione di quelli adibiti al trasporto di persone e di quelli diretti alle attività produttive e agli esercizi commerciali aventi sede nelle località Roncaglia (Comune di Piacenza) e Fossadello (Comune di Caorso), nonché dei mezzi di soccorso, di quelli delle Forze dell'ordine e dei veicoli necessari per le operazioni di agibilità stradale. Il divieto è in vigore dalle ore 12 del 16 settembre fino alle 24 del 26 settembre. Il tratto interessato comprende i centri abitati di Roncaglia, in Comune di Piacenza, e di Fossadello, in Comune di Caorso). L'ordinanza si è resa necessaria considerato che sono tuttora in corso le operazioni di rimozione dei detriti, delle macerie e dei rifiuti depositatisi in prossimità della carreggiata stradale a causa delle avversità meteorologiche di eccezionale intensità verificatesi il 13 e il 14 settembre 2015 e che tali operazioni richiedono l'utilizzo di autoveicoli speciali di notevoli dimensioni, le cui manovre, inevitabilmente, interferiscono con la circolazione veicolare, e in particolare con quella dei veicoli pesanti. “Le caratteristiche dimensionali e geometriche della Strada Provinciale n. 10R “ Padana Inferiore”, nelle località interessate dalle attività di cui sopra – si legge nell'atto - non consentono di garantire, in condizioni di sicurezza, il transito contemporaneo di veicoli pesanti sull'arteria stessa e il concomitante svolgimento delle operazioni e delle manovre dei mezzi speciali utilizzati per la rimozione dei detriti.

16 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000