il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Dipendenti in eccesso, tensione tra Provincia e Comune

L'ente di corso Vittorio Emanuele accusa l'amministrazione cittadina di non collaborare per riassorbire i lavoratori in più

Dipendenti in eccesso, tensione tra Provincia e Comune

Il palazzo della Provincia

CREMONA - L’incertezza sul futuro occupazionale dei dipendenti della Provincia (quelli in eccesso, secondo le ultime stime, sono 35) sta provocando tensione tra l’ente di corso Vittorio Emanuele e il Comune. Il primo, in sostanza, accusa il secondo di non collaborare per riassorbire i lavoratori in più. E’ ciò che si evince dal verbale dell’incontro, il 9 settembre, delle Rsu e dei sindacati con l’amministrazione provinciale (rappresentata dal presidente Carlo Vezzini, dal coordinatore funzionale Massimo Placchi e dal dirigente del settore Risorse umane Rinalda Bellotti).

Leggi di più su La Provincia di giovedì 17 settembre 2015

16 Settembre 2015

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    2015/09/19 - 11:11

    Non si può chiedere solo al Comune di Cremona di farsi carico di tutti i dipendenti provinciali.

    Rispondi

  • Giovanni

    2015/09/16 - 16:04

    Il Comune di Cremona non può essere costretto a farsi carico di tutti i dipendenti della Provincia, ma si può anche trovare una via di mezzo, a meno che la politica non detti i suoi tempi......

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000