il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MONTICELLI D'ONGINA

La nuova scuola ‘sulla’ vecchia
Al via l’appalto per il progetto

L’istituto verrà finanziato con i rimborsi Ici dell’Enel: un milione e 700mila

La nuova scuola ‘sulla’ vecchiaAl via l’appalto per il progetto

Ecco come sarà la nuova scuola secondo i preliminari del progetto E’ stata indetta la gara di appalto per l’incarico

MONTICELLI — Al via l’iter per la costruzione della nuova scuola media: il Comune ha aperto un bando di gara, che scadrà il 22 settembre, per affidare la progettazione definitiva dell’edificio. L’incarico avrà come basa d’asta 122mila euro e i professionisti scelti avranno 75 giorni di tempo per svolgere il lavoro. Nel bando è stato inserito anche un piano preliminare redatto dal Comune, che racchiude tavole, proiezioni e tutte le caratteristiche fondamentali che la nuova scuola dovrà avere. Fra le altre cose sono previste sette aule per la didattica normale, un’aula laboratorio, due aule per piccoli gruppi, un’aula docenti, un laboratorio musicale, tre bagni di cui uno per disabili, un ripostiglio, una sorta di ‘agorà’ in grado di ospitare 100 alunni, i locali dei bidelli, cucina, mensa (attualmente a tale scopo viene utilizzato l’asilo privato), ripostiglio e una palestra che sarà a servizio anche della scuola elementare. Per un totale di 1.784 metri quadrati di superficie coperta che sorgeranno in via Moro proprio al posto dell’attuale scuola media, inagibile e dunque inutilizzata da alcuni anni e che verrà abbattuta. Dopo lunghe attese, dunque, parte finalmente il percorso che porterà ad un’opera da circa tre milioni ora possibile grazie ai fondi in arrivo da Enel: infatti a sbloccare la situazione è stato il risarcimento che il Comune otterrà per i minori versamenti Ici della centrale idroelettrica di Isola Serafini. Si tratta di un milione e 700mila euro. Il rimanente della cifra dovrebbe essere ricavato da un avanzo di bilancio o dall’accensione di un mutuo.
Questo cospicuo ‘tesoretto’ sarà quasi interamente usato per la nuova scuola, ma se dovesse andare in porto il finanziamento pubblico sull’edilizia scolastica annunciato dalla Regione Emilia per il 2016, Monticelli risulterebbe beneficiario in quanto al primo posto in graduatoria provinciale e dunque gli arretrati Ici potrebbero essere destinati ad altro. Indipendentemente dalla provenienza dei fondi, il Comune assicura che nel 2017 l’opera sarà pronta.

10 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000