il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Raccolta differenziata, presidio informativo

Fino al 30 settembre personale del Comune fornirà informazioni, chiarimenti, e raccoglierà segnalazioni sull'avvio della raccolta rifiuti in centro storico dal 1° ottobre prossimo

Raccolta differenziata, presidio informativo

Uno dei gazebo allestiti dal Comune

CREMONA - Da oggi, mercoledì 9 settembre, e fino al 30 settembre inizia un presidio quotidiano per fornire informazioni, chiarimenti, raccogliere segnalazioni sull'avvio della raccolta differenziata in centro storico dal 1° ottobre prossimo. Personale del Comune, del gestore, guardie ecologiche volontarie e agenti ambientali si alterneranno in questa campagna informativa utilizzando la postazione di rigenerazione urbana posta all'inizio di corso Mazzini, nelle vicinanze di piazza Roma e, nei prossimi giorni, anche quella posta all'incrocio tra corso Garibaldi e corso Campi. Nel frattempo è già arrivata ai residenti la lettera con la quale li si mette a conoscenza del nuovo modello di raccolta dei rifiuti, è già in atto la consegna dei kit e della documentazione allegata, sono già iniziati i sopralluoghi degli addetti del gestore. Un rafforzamento dunque della comunicazione perché siano il più possibile agevolati nell'affrontare il cambiamento. Un'informazione corretta, puntuale e capillare e l'ascolto sono aspetti importanti per la buona riuscita dell'estensione anche al centro storico della raccolta differenziata porta a porta, così come avvenuto negli altri quartieri della città. Infatti, se a giugno prima dell'estensione del sistema porta a porta negli altri quartieri la percentuale di raccolta differenziata risultava ferma al 54%, grazie all'impegno dei cremonesi, l'estensione del sistema di raccolta differenziata porta a porta ad altre aree della città ha permesso di raggiungere al 31 agosto una percentuale pari al 63%. Si può dunque affermare che questo sistema funziona e, grazie alla campagna di comunicazione in atto, alla sensibilizzazione dei cittadini e al loro senso di responsabilità, potrà migliorare con l'estensione all'intero territorio comunale consentendo di raggiungere percentuali già raggiunte da altre città.

09 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000