il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Infortunio, incastrato nel bancale: grave operaio di 56 anni

L'uomo è ricoverato in prognosi riservata e rischia l'amputazione di una gamba

Infortunio, incastrato nel bancale: grave operaio di 56 anni

PIZZIGHETTONE - Grave infortunio sul lavoro alla ditta Carlo Colombo di Pizzighettone. Un operaio 56enne di Casalpusterlengo (Lodi) è rimasto ferito e ora si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Maggiore di Cremona: secondo le notizie filtrate, l’uomo rischierebbe l’amputazione di un arto inferiore.

L’incidente è avvenuto verso le 8.40 di martedì 1 settembre alla ex Colata Continua, lo stabilimento situato a pochi metri dal passaggio a livello, fra Pizzighettone e Roggione, specializzato nella lavorazione del rame per ottenere semilavorati ad uso industriale.

Secondo le prime ricostruzioni, P.G. è rimasto incastrato con la gamba destra fra un bancale e una matassa. I soccorsi sono stati rapidi: sul posto sono giunte un’automedica inviata da Lodi e da Codogno un equipaggio del 118 della locale Croce Rossa. Sono stati allertati anche i vigili del fuoco di Cremona e le forze dell’ordine. Sono intervenuti anche gli ispettori dell’Asl di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000