il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


L'ASSETTO IN PROVINCIA

Si estende la 'rivoluzione' d'autunno

Dopo i dirigenti, i cambiamenti organizzativi coinvolgono anche i 33 funzionari. Via libera ad alcuni spostamenti

Si estende la 'rivoluzione' d'autunno

Il palazzo della Provincia

CREMONA - Dopo i dirigenti, tocca ai loro vice, le cosiddette ‘posizioni organizzative’. La Provincia, alle prese con i tagli e le incognite della riforma Delrio, continua a cambiare faccia. La ‘rivoluzione’ di settembre si estende anche ai ‘quadri’ di corso Vittorio Emanuele. In realtà, si tratta di alcuni spostamenti collegati direttamente al nuovo assetto alla piramide dell’ente. Le modifiche della struttura sono contenute nella determinata del coordinatore funzionale, Massimo Placchi. I funzionari che si occupano della polizia provinciale e dei servizi sociali dipenderanno d’ora in poi dallo stesso Placchi. Per il resto, sono state confermate le attuali 29 ‘p.o’, con la relativa retribuzione di posizione, e le 4 figure di ‘alta professionalità’. Queste ultime avranno competenza su comunicazione, sistemi informativi, cultura, turismo; programmazione e infrastrutture stradali; ricorse economiche e finanziarie; segreteria generale. La parziale riorganizzazione scatterà dall’inizio del nuovo mese. Di recente in Provincia ha preso servizio il nuovo segretario generale, Maria Rita Nanni, che ha preso il posto di Silvio Masullo, trasferitosi al Comune di Lodi. E da lì, ma dall’amministrazione provinciale, arriva la sua collega, che sarà a ‘scavalco’ tra Cremona e la stessa Lodi. Una coabitazione «che ci permetterà di risparmiare», ha sottolineato il presidente Carlo Vezzini. All’apice dell’apparato ci sono, quindi, il segretario generale e Placchi. L’ex direttore generale del Comune è diventato il punto di riferimento dei dirigenti. Anche per loro sono stati introdotti, con una delibera di Vezzini approvata nei giorni scorsi, alcuni cambiamenti organizzativi. 

Leggi di più su La Provincia di sabato 29 agosto 2015

28 Agosto 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000