il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Tenta di uccidere il vicino, arrestato marocchino

Il 29enne voleva vendicarsi per aver prestato la propria auto al romeno il quale era stato fermato senza patente e in stato di ebbrezza

Tenta di uccidere il vicino, arrestato marocchino

I carabinieri di Cremona in azione

CREMONA - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale di Cremona, hanno arrestato nella notte di mercoledì 19 agosto con l'accusa di tentato omicidio l'operaio S.S., cittadino del Marocco, di 29 anni, residente a Cremona, convivente, il quale qualche ora prima (alle ore 22.30) si era introdotto presso l’abitazione di un vicino di casa di nazionalità romena e lo aveva colpito alla gola con un grosso cutter. La vittima, pur ferita, riusciva a sottrarsi all’aggressione fino all’arrivo dei carabinieri. Il romeno, visitato presso l’ospedale civile di Cremona veniva giudicato guaribile in 20 giorni. Il cittadino marocchino veniva tratto in arresto e trasferito presso la Casa Circondariale di Cremona. Dalle indagini condotte è emerso il movente del tentativo di omicidio: il cittadino marocchino voleva vendicarsi del proprio vicino di casa a cui aveva prestato l’autovettura, a bordo della quale il romeno, peraltro sprovvisto di patente di guida, era stato colto in stato d’ebbrezza. La premeditazione della volontà omicida è emersa dal rinvenimento a casa del marocchino di una lettera da lui manoscritta con la quale preannunciava alla propria convivente l’intenzione di compiere il gesto.

19 Agosto 2015

Commenti all'articolo

  • renzo

    2015/08/20 - 14:02

    Proprio una bella compagnia......

    Rispondi

  • Antonio

    2015/08/20 - 11:11

    Altre risorse per l'Italia.....

    Rispondi

  • They

    2015/08/19 - 22:10

    Se almeno ci riusciva... due piccioni con una fava...

    Rispondi

  • Andrea

    2015/08/19 - 21:09

    E noi cittadini Italiani dovremmo integrarci con certa gente..? MATEMATICAMENTE IMPOSSIBILE

    Rispondi

  • arcelli

    2015/08/19 - 18:06

    E noi ci teniamo da parassito il romeno. Se almeno da tentato,si consumava l'omicidio.......

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000