il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Pioggia e vento forte, disagi in città e nel Cremonese

A Cremona sottopassi allagati e alberi caduti, tra Sospiro e Pieve San Giacomo i problemi maggiori

Pioggia e vento forte, disagi in città e nel Cremonese

Allagamenti a Piave San Giacomo

CREMONA - Gli aspetti positivo sono stati il drastico abbassamento delle temperature e la possibilità, per la prima volta da settimane, di rinfrescare la casa senza ricorrere all’aria condizionata ma semplicemente aprendo le finestre. Per il resto, sono state ore di superlavoro per tecnici, agenti di polizia locale e vigili del fuoco.

Fulmini, pioggia battente e raffiche di vento (a tratti molto forti) hanno interessato, a partire dall’alba, tutti i quartieri della città. La pioggia è caduta per un paio d’ore e già nella prima mezz’ora si sono registrati problemi per gli allagamenti di alcuni sottopassi. La situazione più critica si è verificata nel sottopasso della tangenziale all’altezza di via Milano. In pochi minuti l’acqua, soprattutto su un lato della strada, ha superato il mezzo metro d’altezza e per oltre un’ora si è potuta utilizzare sola corsia. Per tutta la mattinata questo e gli altri sottopassi della città sono stati monitorati di continuo delle pattuglie della Municipale.

Gli agenti della polizia locale sono stati impegnati anche sul fronte della caduta di rami e alberi. Molti schianti si sono verificati, senza particolari conseguenze, nelle aree verdi in riva al Po. Situazione più complessa in via Postumia, dove una mezza panta è crollata sulla strada.

Nel Cremonese. Pesanti disagi nel territorio compreso tra Pieve San Giacomo e Sospiro: strade allagate, garage e cantine invase dall’acqua e un furgone finito in una roggia lungo la strada che collega i due paesi, per fortuna senza conseguenze per il conducente, uscito illeso dall’incidente.

10 Agosto 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000