il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Danni al pullman per lo stadio, due giovani denunciati

Un 21enne e un 24enne nei guai dopo aver infranto i finestrini del mezzo che trasportava i tifosi al Rigamonti di Brescia per la sfida tra le Rondinelle e la Cremonese

Un'auto della polizia

BRESCIA - Hanno preso a calci e pugni, fino a infrangerli, i finestrini del pullman che li stava conducendo allo stadio Rigamonti di Brescia per la partita, valida per la Tim Cup, tra le rondinelle e la Cremonese. Un 21enne di Manerbio (Brescia) ma residente a Cremona e un 24enne cremonese sono stati denunciati dalla polizia per 'danneggiamento aggravato' e 'attentato alla sicurezza del trasporto pubblico'. Per i due tifosi è scattato anche il Daspo.

I due, nella serata di domenica 2 agosto, sono arrivati in pullman presso il casello bresciano dell'autostrada A21. Qui - ha spiegato Emanuele Ricifari, vicequestore vicario della città della Leonessa - come avviene d'abitudine, i tifosi sono stati trasferiti a bordo dei mezzi di Brescia Trasporti per raggiungere lo stadio. Ed è proprio durante il tragitto verso il Rigamonti che i due cremonesi si sono scatenati. I giovani hanno preso a calci e pugni i vetri del pullman, mandandoli in frantumi. Lanciato l'allarme al 113, il pullman è stato fatto fermare e i responsabili sono stati identificati e denunciati dalla polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Agosto 2015

Commenti all'articolo

  • renzo

    2015/08/03 - 15:03

    Non male come inizio.....fate pagare loro.i danni pari a cinque volte il valore complessivo, che serva da scorta per quando non potranno essere identificati gli autori di altri eventuali danneggiamenti

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000