il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PONTE SUL PO

Il restyling da 620 mila euro slitta ancora

I lavori a Castelvetro sono stati promessi dalla Provincia di Piacenza, verranno effettuati nel 2017

Castelvetro

Il ponte sul Po

CASTELVETRO — Slitta al 2017 il previsto restyling al ponte di Po che collega il Piacentino a Cremona, intervento da 620mila euro che era stato inizialmente promesso per la scorsa primavera e che poi era stato posticipato al 2016 a causa della mancanza di fondi. Ora la Provincia di Piacenza guidata dal presidente Francesco Rolleri, che ha appena approvato il piano delle opere e il bilancio preventivo, ha deciso di posticipare ulteriomente l’intervento. In aula il sindaco Luca Quintavalla ha auspicato che i lavori partano al più presto perché il ponte è un punto cruciale per la viabilità locale. Il progetto, già redatto dai tecnici provinciali, prevede il rifacimento della pavimentazione con un materiale in grado di migliorare l’aderenza fra asfalto e componenti metalliche, impermeabilizzazione del ponte e ripristino di alcuni giunti ammalorati: dunque si tratta di un intervento di manutenzione radicale e non della solita manutenzione ordinaria. Tuttavia, anche grazie al divieto di transito per i camion, la sua attuazione non è più stata considerata urgente. La durata del cantiere è stimata in circa quattro mesi, con possibili periodi di chiusura totale o notturna, dunque è quasi certo che il periodo di esecuzione sarà l’estate del 2017. C’è dunque molto tempo per pianificare al meglio l’intervento. Intanto la Provincia fa slittare al 2017 anche un altro progetto che interessa la Bassa Piacentina: la nuova rotatoria a Polignano di San Pietro (opera da 650mila euro). Per finanziare questi interventi la Provincia ha attivato un piano d’alienazioni che comprende la caserma dei carabinieri di viale Beverora a Piacenza e la sede della prefettura: passeranno allo Stato.

01 Agosto 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000