il network

Lunedì 27 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMONA TASSA RIFIUTI

Pagamento Tari, proroga al 14 agosto

Causa ritardi nella consegna dei bollettini, restano valide le scadenze del 30 settembre e del 30 novembre

Pagamento Tari, proroga al 14 agosto

Prorogata la scadenza della prima rata della Tari a Cremona

CREMONA - È in corso il recapito degli avvisi di pagamento Tari (Tassa Rifiuti) 2015, con l’importo di quanto dovuto per l’anno corrente. L’importo è stato calcolato sulla base delle tariffe applicate dal Comune, della superficie dichiarata e, per le utenze domestiche, del numero di persone che risiedono nell’immobile. Le scadenze indicate: unica soluzione entro il 30 luglio o in tre rate con scadenza 30 luglio, 30 settembre e 30 novembre. Per quanto riguarda la scadenza del 30 luglio, il Comune informa che, a causa di ritardi non imputabili al Comune nella consegna, vengono considerati tempestivi i versamenti effettuati entro il 14 agosto, senza l’applicazione di sanzioni e interessi. In caso di mancato recapito dell’avviso di pagamento, il contribuente può ritirare il duplicato presso gli sportelli del concessionario R.T.I. ICA / ABACO in viale Trento e Trieste 16 (0372/30783). Le modalità di versamento: con bollettini postali, presso qualunque ufficio postale con commissione, presso gli sportelli della Banca Popolare di Cremona – gruppo Banco Popolare convenzionata con ICA / ABACO con commissione, gratuitamente presso gli sportelli del concessionario, con apposito codice a barre presso i totem installati in piazza Stradivari e via della Cooperazione, con bollettino freccia presso qualsiasi sportello bancario, con eventuale commissione a discrezione della singola banca, con domiciliazione bancaria (RID) e infine on line dal sito www.rti-ica-abaco.it. Per informazioni è possibile rivolgersi agli uffici di via Geromini 7 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30, al mercoledì dalle 8,30 alle 16,30 o alla mail entrata.servizi@comune.cremona.it.

30 Luglio 2015