il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Ruba liquori dal bar della piscina, si ferisce e viene arrestato

Nei guai un giovane con problemi di tossicodipendenza

Ruba liquori dal bar della piscina, si ferisce e viene arrestato

Un'auto dei carabinieri

PIZZIGHETTONE - Aveva appena rubato alcune bottiglie di liquore dal bar della piscina quando è stato sorpreso dai carabinieri, nonostante fosse ferito (un taglio alla fronte che si era procurato nell'infrangere la porta a vetri del locale) ha tentato invano di scappare. Un giovane di origine marocchina, con problemi di tossicodipendenza, è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti risalgano alle 3 della notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 luglio. Una pattuglia dei carabinieri di Pizzighettone, transitando in via De Gasperi, si accorge che il cancello della piscina gestita da Spazio Fitness è stato forzato. I militari decidono di entrare e scorgono la sagoma di un uomo armeggiare nei pressi del bar. Non senza difficoltà, il malvivente viene bloccato. I carabinieri, dopo aver recuperato le bottiglie di liquore che aveva appena rubato, si rendono conto che lo straniero ha riportato un taglio alla fronte nel tentativo di forzare la porta a vetri del bar. Medicato dagli operatori del 118, il 20enne, accenna una improbabile fuga, ma viene di nuovo bloccato.

Nella mattinata di giovedì 16, come disposto dal pm Fabio Saponara, sostituto della procura della Repubblica di Cremona, verrà celebrato il processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Luglio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000