il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELVERDE

Ex Bertana, infortunio sul lavoro: precipita dal tetto e muore

La vittima è un operaio albanese di una ditta esterna, è caduto mentre stava rimuovendo delle coperture in eternit

Ex Bertana, infortunio sul lavoro: precipita dal tetto e muore

Carabinieri presso la Bertana di Castelverde

CASTELVERDE - Precipita dal tetto e muore sul colpo. L'infortunio sul lavoro è avvenuto alle 8 di giovedì 9 luglio, alla Pini Italia, l'ex Bertana, di Castelverde. La vittima è un operaio albanese di 46 anni, Hekuran Tufa, che lavorava per la SSA srl, una ditta con sede a Brescia specializzata nello smaltimento di rifiuti speciali,

L'uomo, stando a quanto accertato dai carabinieri, stava lavorando sul tetto del capannone 7 dell'azienda che opera nel settore della macellazione dei suini. Il 46enne era privo dei sistemi di protezione anticaduta e stava effettuando la rimozione di alcune coperture in eternit. Mentre stava compiendo il proprio lavoro, si è verificata la rottura di una parte del tetto e l'uomo è precipitato al suolo morendo sul colpo.

L'allarme è scattato poco dopo le 8. Ambulanza e automedica sono arrivate a sirene spiegate nell'impianto produttivo situato in via Bergamo. Per l'uomo, però, non c'era più nulla da fare.

Insieme ai militari si è recato sul posto anche il pm della procura della Repubblica di Cremona, Bernardini, che congiuntamente al personale dell’arma e a quello dell’Asl di Cremona, ha condotto i primi accertamenti, ponendo sotto sequestro il capannone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

09 Luglio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000