il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CALCIOSCOMMESSE A CREMONA

Conte verso il rinvio a giudizio per frode sportiva

Il pm Roberto Di Martino chiederà il processo per il Ct della Nazionale, la partita incriminata è Novara-Siena

Conte verso il rinvio a giudizio per frode sportiva

Il Ct azzurro Antonio Conte

CREMONA - Antonio Conte sarà rinviato a giudizio dal pm di Cremona nell'ambito delle indagini di calcioscommesse con una partita incriminata (Novara-Siena). Il ct della Nazionale italiana chiederà di essere processato con il rito immediato per evitare le dimissioni e arrivare a un primo grado di giudizio entro l'inizio dei prossimi Europei. Proprio quando sembrava che la posizione di Antonio Conte potesse essere archiviata, ecco la nuova scossa dalle aule di Cremona. Perché 'Calcioscommesse' non è solo Catania, e in estate ritornano gli spettri. Come riporta in anteprima il Corriere dello Sport, il pubblico ministero di Cremona Roberto di Martino ha chiesto infatti il rinvio a giudizio per il commissario tecnico della Nazionale italiana. Già scontata l’omessa denuncia, senza rilevanza penale, con 4 mesi di squalifica sportiva, Antonio Conte dovrà affrontare nei prossimi giorni il capo d’imputazione del pm di Cremona: frode sportiva. Delle due partite incriminate ai tempi della Robur infatti, soltanto Albinoleffe-Siena è stata archiviata per insussistenza del reato di frode (decisive in tal senso le memorie difensive consegnate dagli avvocati del tecnico, Leonardo Cammarata e Francesco Arata) mentre Novara-Siena sembrerebbe essere il motivo del nuovo rinvio a giudizio a carico di Conte.

30 Giugno 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000