il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Incendio in una palazzina, una 75enne ustionata

Non è in pericolo di vita: le fiamme si sarebbero sprigionate al momento di accendere la luce e hanno fatto esplodere alcune bombolette di lacca

Incendio in una palazzina, una 75enne ustionata

Fumo dalla palazzina di via De Amicis a Soresina

SORESINA - Una fiammata improvvisa, e in pochi secondi la camera da letto diventa un inferno di fuoco. Sono ancora da accertare le cause che hanno scatenato, lunedì 29 giugno, l’incendio in un’elegante palazzina di via De Amicis. L’unica certezza è che si è sviluppato intorno alle 9 nella stanza matrimoniale al primo piano, con all’interno la padrona di casa.

La donna, 75 anni, è stata ricoverata all’ospedale Maggiore di Cremona con ustioni di secondo grado al volto, al collo e agli arti inferiori. Non è in pericolo di vita.

Il suo ultimo ricordo, riferito ai vigili del fuoco di Crema e ai carabinieri di Soresina, è stato il tentativo di accendere la luce. A quel punto, stando sempre al suo racconto, sarebbe partita una fiammata improvvisa che l’avrebbe raggiunta alla parte alta del corpo. Poi però, e questo l’hanno accertato gli uomini del 115, ad amplificare l’intensità dell’incendio è stata la presenza di diverse bombolette di lacca all’interno della stanza, che le fiamme hanno avvolto e fatto esplodere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

29 Giugno 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000