il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scomparso il pediatra Quaini

Aveva 101 anni, notissimo in città per la lunga attività professionale svolta nello studio di corso Matteotti

Scomparso il pediatra Quaini

Il pediatra Guido Carlo Quaini

CREMONA - Uno dei pediatri più noti della città e che ha curato generazioni di bambini. E’ morto lunedì 15 giugno, a 101 anni di età, Guido Carlo Quaini, medico che ha avuto lo studio in corso Matteotti e che era molto conosciuto, anche per il suo modo di fare, per la sua cortesia e la sua disponibilità. Si era laureato all’università di Pavia in medicina e chirurgia, con il massimo dei voti, e quindi aveva fatto la specializzazione in pediatria. Ha iniziato subito l’attività nello studio di corso Matteotti, che era diventato un punto di riferimento per le famiglie, che sapevano di trovarlo sempre, aggiornato e competente. Aveva scelto di fare il pediatra di famiglia, mentre altri colleghi avevano intrapreso la carriera ospedaliera, ma di questo non si era mai pentito. Una grande famiglia la sua, con tanti figli e momenti di dolore, come quello provato per la perdita di Giancarlo, notaio scomparso a soli 55 anni di età. Non ha avuto incarichi nell’ordine dei medici della provincia di Cremona, ma, anche quando aveva cessato la professione, era rimasto iscritto e pagava regolarmente la quota. Questo come segno di rispetto per l’Ordine e per chi lo porta avanti a tutela degli iscritti. Tra i medici che l’hanno conosciuto, vi è Ernesto Guarneri, presidente della Commissione Odontoiatria e vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Cremona, che dice: «E’ stato un pediatra apprezzato e che aveva scelto la libera professione, che svolgeva con puntualità e disponibilità. Un gentiluomo che aveva vasti interessi e che seguiva, con curiosità, le vicende del nostro sindacato e della città. Delle famiglie dei piccoli pazienti conosceva molte cose ed era generoso con coloro che si trovavano in periodi di difficoltà. Un medico ‘vecchio stampo’, che ha onorato la nostra professione e che rimane un esempio per i giovani che iniziano l’attività». Il funerale di Guido Carlo Quaini si svolgeranno mercoledì 17 giugno alle 11,45 nella chiesa di San Michele dove la salma giungerà dall’abitazione di corso Matteotti.

16 Giugno 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000