il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

La ciclabile del LungoPo riaperta dopo 5 anni

Messa in sicurezza e sistemato il verde: i lavori erano finiti da mesi ma la burocrazia frenava l'apertura

La ciclabile del LungoPo riaperta dopo 5 anni

La riapertura della pista ciclabile

CREMONA - Dopo cinque anni è finalmente percorribile il tratto di ciclabile del LungoPo Europa interrotto da quasi cinque anni all’altezza della Flora. La strada era crollata, erosa da una ‘piccola piena’ del Po. Dopo anni l’Aipo l’aveva sistemata e finito i lavori cinque mesi fa, ma per una questione complicatissima di competenze, di convenzioni e richieste su carta bollata la pista era ancora bloccata. Ieri finalmente è stata rimossa la rete di plastica e la recinzione metallica e gli addetti delle serre comunali hanno provveduto a risistemare staccionata e verde. Inoltre è stata ripulita la pista da erbacce e da radici di alberi. La questione stava diventando oggetto di barzellette e di battute ironiche di chi frequenta il Po, tant’è che si era pensato anche a un sit-in con bici e remi di fronte alla barriera, poi sfumato proprio perché da Comune e Aipo avevano assicurato che si stavano stringendo i tempi. Ogni domenica si potevano notare intere famiglie che arrivate all’affaccio sul fiume dovevano ritornare indietro. Adesso si può proseguire tranquillamente, ricollegarsi con via Riglio e poi prendere l’argine maestro per costeggiare il Po. Il Comune, inoltre, sta pensando a una risistemazione generale di tutto il LungoPo Europa, ma per poterla fare deve ‘prenderlo in carico’. La via attualmente è sotto la gestione dell’Aipo.

30 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000