il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Multe a raffica col Telelaser

Stretta contro la velocità: in un solo giorno, lungo la tangenziale vicino alla Wonder, la polizia locale ha 'colpito' 150 volte

Multe a raffica col Telelaser

Agenti della polizia locale con il Telelaser in tangenziale

CREMONA - Una performance da Guinnes dei primati: oltre 150 sanzioni nell’arco di un solo pomeriggio. Tutto questo grazie a un solo agente della polizia locale munito di Telelaser, entrato in azione alla piazzola della tangenziale che si trova in prossimità dello stabilimento Wonder, vicino al bivio per il Boschetto. Mezzo nascosto a bordo strada, mano ferma, visore puntato sui veicoli in arrivo (diretti verso la Castelleonese). Il resto sono i verbali che nei prossimi giorni arriveranno a casa degli automobilisti che hanno superato i limiti. Già, perché questo è uno di quei casi in cui non avviene una contestazione immediata, sul posto, proprio perché l’operatore è solo e non può, allo stesso tempo, rilevare le velocità e bloccare i veicoli. Sono questi i termini dell’ennesimo giro di vite per quel che riguarda i controlli stradali gestiti dalla Municipale. Questa ondata di verbali è destinata a sollevare non poche perplessità (e forse anche ricorsi) per il modo in cui è arrivata. Nelle prossime settimane la vicenda potrebbe portare a sviluppi rilevanti. Nel complesso, quel solo pomeriggio di ‘riprese’ con il Telelaser a flusso continuo, potrebbe portare a incassare 15-20mila euro, cifra individuata per difetto, tenendo bassi il superamento dei limiti di velocità e l’importo medio delle sanzioni.

30 Maggio 2015

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2015/06/02 - 09:09

    Bravo Gianfranco ed Enrico. Dalle vostre risposte mi rendo conto che il mio commento risulta di difficile comprensione.....capita

    Rispondi

  • gianfranco

    2015/06/01 - 22:10

    i vigili non servono solo quando ci fanno comodo, le regole sono state fatte per essere rispettate , se qualche furbo (e sono tanti) decide di non rispettarle non si deve lamentare, anzi si deve solo dare del c......ne.

    Rispondi

    • Andrea

      2015/06/02 - 09:09

      Peccato che quando servono non si trovano mai. I furbi almeno che lei viva sulle piante sono anche tra quelli che le regole dovrebbero farle rispettare. E se a lei questo sta bene......

      Rispondi

  • They

    2015/05/31 - 19:07

    Servono soldi per mantenere extracomunitari e chi paga? Non venite a dire che è per la sicurezza stradale...

    Rispondi

  • Andrea

    2015/05/30 - 16:04

    Un solo vigile, complimenti....merita la medaglia al lavoro.... Sulla tangenziale cittadina ci sono limiti che rasentano il ridicolo...!! Appollaiati all'ombra delle piante aspettano i polli passare...da spennare ovviamente....gli stessi limiti che loro stessi infrangono tranquillamente, ma loro possono. Chiamiamolo con il giusto nome " furto legalizzato" E non bestemmiamo parlando di sicurezza per piacere. Basterebbe fermare e insegnar loro tutti quelli, per esempi i ciclisti, che infrangono a ripetizione tutte le norme del codice della strada. Però questo non porterebbe soldi in pancia, giusto...??? Ipocrisia da voltastomaco.

    Rispondi

  • gusba

    2015/05/30 - 15:03

    Bravi i nostri integerrimi vigili urbani che fanno cassa per il comune, bell'esempio di prevenzione dell'alta velocità in un tratto di tangenziale rettilineo dove incidenti ce ne sono pochissimi, ma dove si riesce a riempire il cassetto e fare incazzare la gente che lavora e paga le tasse, vadano nei posti dove effettivamente serve forse il guadagno sarebbe diverso, vergognoso

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000