il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Maxi furto alla Vergani

Raid nello stabilimento di via Taciti nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 maggio, colpo da 400mila euro

Maxi furto alla Vergani

Lo stabilimento della Vergani

CREMONA - Un carico di noci e mandorle sparito nel nulla. Materie prime per 400mila euro, da utilizzare nella filiera dei torroni, razziate grazie a un furto studiato nei dettagli, quasi certamente messo a segno da professionisti entrati in azione su commissione. Un colpo grosso, con pochi precedenti a livello locale, quello messo a segno nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 maggio presso lo stabilimento Vergani di via Tacito. Delle indagini si occupano gli uomini della questura. Agenti della squadra volante, della squadra mobile e della Scientifica sono al lavoro per cercare di individuare gli autori della razzia e, se possibile, recuperare il prezioso carico. Il capo della squadra mobile Nicola Lelario e i suoi colleghi non trascurano alcun elemento. Imboccare la pista giusta in tempi brevi, però, potrebbe non essere facile. La partita, al momento, sembra giocarsi per lo più intorno alle informazioni ottenute dopo aver passato al setaccio le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza.

 

Leggi di più su La Provincia di giovedì 28 maggio 2015

27 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000