il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


IL METEO

La parola d'ordine è instabilità

La parola d'ordine è instabilità

Weekend con tempo ancora inaffidabile su gran parte dell’Italia per l’azione del vortice ciclonico giunto giovedì” – lo annuncia in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “sabato ancora piogge anche intense tra Romagna e Marche, dove solo nelle ultime 24 ore sono già caduti picchi di oltre 70-80mm. Acquazzoni e temporali sparsi interesseranno a macchia di leopardo anche il resto del Centro ed il Sud peninsulare, mentre andrà meglio sulle Isole Maggiori con schiarite prevalenti ma clima ventoso per sostenuto Maestrale o Ponente. Altre piogge si attarderanno anche sul Nordest attenuandosi a fine giornata; in prevalenza asciutto sul Nordovest sebbene con un po’ di nubi da Est e al più sporadici brevi piovaschi. Domenica ancora acquazzoni e temporali sparsi al Centro e Sud peninsulare, mentre al Nord tende gradualmente a migliorare con schiarite prevalenti e al più brevi fenomeni in montagna. Le temperature saranno in lenta ripresa, specie domenica, con massime generalmente comprese tra 20°C e 25°C.

 

“Anche la prossima settimana si prospetta piuttosto irrequieta” – conclude Ferrara –“lunedì il vortice si allontanerà definitivamente sui Balcani favorendo tempo più soleggiato sull’Italia ma con ancora la possibilità di qualche rovescio o temporale su Alpi, Appennino, Puglia, la sera occasionalmente anche su Valpadana e Nordovest in generale. L’alta pressione rimarrà tuttavia ritirata in Atlantico, così che nuovi impulsi freschi dal Nord Europa manterranno il tempo piuttosto ‘vivace’ sulle regioni settentrionali con occasione per nuovi rovesci e temporali sparsi, localmente anche al Centrosud ed in particolare a ridosso dell’Appennino. Temperature in genere nelle medie del periodo, con clima diurno mite ma non particolarmente caldo. Per una stabilità più duratura bisognerà probabilmente attendere Giugno”.

 

22 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000