il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Edilizia scolastica, fondi per Vida, Virgilio, Stradivari e Trento Trieste

Dalla Regione contributi al Comune per cinque interventi

Edilizia scolastica, fondi per Vida, Virgilio, Stradivari e Trento Trieste

La palestra della scuola elementare Stradivari

CREMONA - E' stata premiata la volontà dell'Amministrazione comunale di dare assoluta priorità agli interventi riguardanti l'edilizia scolastica per garantire vivibilità e sicurezza ad alunni, insegnanti ed operatori della scuola. Sono stati infatti ammessi al finanziamento per l'anno 2015, da parte della Regione, cinque progetti relativi all'edilizia scolastica presentati dal Comune di Cremona. Un risultato reso possibile grazie alla capacità degli uffici di avere saputo redigere, nonostante i tempi ristretti, i progetti definitivi per rispettare i tempi e le condizioni previste dal bando Regionale. “Si tratta di un risultato importante – dichiarano la vice sindaco Maura Ruggeri e l'assessore al Territorio e alla Salute Alessia Manfredini. Questo ci permette di intervenire, in tempi ragionevolmente brevi, con opere destinate a sanare situazioni pregresse. D'altro canto, come ribadito più volte, poiché l’edilizia scolastica è una priorità dell’Amministrazione, stiamo provvedendo ad una puntuale programmazione degli interventi, che si accompagna alla ricerca di finanziamenti, dentro un piano più generale sul monitoraggio della vulnerabilità sismica e della messa in sicurezza delle soffittature, già trattato in Giunta”.

Sono stati infatti finanziati per il 2015 il progetto relativo ai lavori di restauro e risanamento conservativo della palestra della scuola primaria Stradivari (costo previsto 290mila euro) e il progetto di rimozione e rifacimento completo dei pavimenti della scuola secondaria di primo grado “Virgilio” di via Trebbia (costo complessivo 338mila euro). Nel primo caso è stato concesso il contributo richiesto di 232mila euro, nel secondo caso di 270.480,00 euro. I progetti presentati e ammessi al contributo sono già cantierabili, pertanto, non appena i finanziamenti arriveranno, potranno iniziare i lavori. Seguiranno per le annualità 2016 e 2017 gli interventi che hanno ottenuto il contributo regionale e che riguardano il rifacimento completo dei pavimenti della scuola secondaria di primo grado Vida (costo complessivo euro 441.900 e contributo concesso euro 353.520) e gli interventi di completamento della messa in sicurezza delle scuole primarie Trento Trieste e Stradivari per un costo rispettivamente di euro 166mila (contributo concesso euro 132.800) e euro 152mila costo complessivo per gli interventi alla Stradivari per un contributo concesso di euro 121.600).

14 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000