il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Sabato 16 maggio torna la Notte dei Musei

Presentata ieri dal sindaco Gianluca Galimberti la ricca programmazione dell'evento culturale

Sabato 16 maggio torna la Notte dei Musei

La presentazione della Notte dei Musei di Cremona

CREMONA - Anche quest'anno Cremona aderisce alla Notte europea dei Musei: sabato 16 maggio apertura straordinaria e serale (dalle 21 alle 24) della Pinacoteca del Museo di Storia Naturale con accesso gratuito e iniziative collaterali. Biglietti gratis e proposte culturali anche negli altri musei cittadini per stimolare curiosità e interesse verso la ricchezza, il patrimonio e il valore culturale dei musei cremonesi. Ricco il programma delle iniziative di questa XI edizione che ruota intorno alla notte del 16 maggio. Oltre alle esposizioni permanenti, in Pinacoteca sarà possibile ammirare anche istallazioni artistiche, seguire concerti e musiche guidate. Durante la visita, inoltre, una colonna musicale accompagnerà i visitatori nel percorso: è la Notte delle note in collaborazione con i musicisti del Liceo musicale 'A. Stradivari' e dell'Associazione musicale 'P. Manfredini'.

 

"La Notte dei musei - ha detto il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti - è un'iniziativa non nuova, ma con innovazioni progettuali importanti che esalta le istituzioni culturali mettendole in rete. Stiamo lavorando per costruire il Polo museale cittadino e la notte va proprio in questa in direzione. Una notte anche di musica come assaggio dell'Arcimboldo sonoro, progetto che unisce arte, musica, web, social che presto presenteremo. Già, perché solo a Cremona i quadri si ascoltano. Altra novità di quest'anno: l'ingresso è gratuito con raccolta di un contributo volontario per lo sviluppo e il sostegno delle attività culturali. Perché la cultura va sostenuta da istituzioni, sponsor e da tutta la comunità".

 

Alla conferenza stampa presenti i rappresentanti dei Musei Cittadini (Mario Marubbi per la Pinacoteca, Marina Volonté per il Museo Archeologico, Cinzia Galli per il Museo di Storia Naturale, Anna Mosconi per il Museo della Civiltà contadina del Cambonino e Virginia Villa direttore del Museo del Violino) e tutti i collaboratori della Notte dei Musei.

07 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000