il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


GRUMELLO

Giallo in un allevamento, morti 70 bovini

La strage di capi di bestiame è avvenuta nel giro di una giornata, per l'Asl è botulino, i dubbi del titolare dell'azienda

Giallo in un allevamento, morti 70 bovini

Alcuni bovini in un allevamento

GRUMELLO - Un allevamento quasi del tutto azzerato, una stalla diventata un cimitero e un’azienda agricola messa in ginocchio. Tutta colpa di una moria di bovini scatenata da cause ancora non del tutto chiarite. La diagnosi clinica del dipartimento di prevenzione veterinaria dell’Asl di Cremona è avvelenamento da botulino. Ma a tingere di giallo la vicenda sono le parole del titolare dell’azienda, Giuseppe Ariberti, che non esclude l’atto doloso: «Nutro seri dubbi che possa trattarsi di botulino. Sono morte sia vacche da latte che vitelli, e gli alimenti che diamo alle prime sono diversi da quelli che mangiano i secondi. La nostra paura è che qualcuno possa aver avvelenato il bestiame». Ad oggi i capi caduti sono settanta su un totale di centoventi. L’agricoltore ha già confidato i propri sospetti ai carabinieri di Pizzighettone e sporgerà denuncia contro ignoti.

 

Leggi di più su La Provincia di mercoledì 6 maggio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000