il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Milano a ferro e fuoco, cremonesi in azione tra i black bloc

Fermati e identificati dai carabinieri dopo il corteo del primo maggio in occasione dell'inaugurazione di Expo 2015

Milano a ferro e fuoco, cremonesi in azione tra i black bloc

Devastazione a Milano (foto NiKo.R)

CREMONA - Ci sono anche alcuni cremonesi tra le persone identificate dai carabinieri dopo la guerriglia urbana scoppiata il primo maggio a Milano, nel giorno dell’inaugurazione di Expo, con i black bloc entrati in azione, devastando vetrate, negozi e auto. Una scena già vista a Cremona il 24 gennaio scorso.

 

I cremonesi in azione nel capoluogo potrebbero comparire anche nell’elenco delle persone denunciate presso la questura del capoluogo. Le accuse sarebbero porto di oggetti atti ad offendere, detenzione di materiale esplodente, devastazione, reato, quest’ultimo, per il quale si rischia dagli 8 ai 15 anni di carcere e saccheggio. I carabinieri li hanno fermati, dopo il corteo, nelle stazioni della metropolitana di Famagosta, Centrale e Cadorna.

 

Leggi di più su La Provincia di lunedì 4 maggio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

03 Maggio 2015

Commenti all'articolo

  • Alessio

    2015/05/03 - 23:11

    bastonate sulle ginocchia e petardi nel di dietro...ecco la giusta pena

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000