il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Alloggi sfitti per i migranti, l'Uppi: 'Sì, ma regole precise'

Il presidente Curatti: 'L'associazione non si tira indietro, ma si chiede una regolamentazione che tuteli i diritti di tutti'

migranti a cremona

CREMONA - Nei giorni scorsi l’Uppi, Unione piccoli proprietari immobiliari, ha ricevuto la lettera con la quale la prefettura sta sondando il terreno sull’emergenza abitativa legata al problema dei migranti (solo domani a Salerno arriverà una nave con 545 immigrati). La prefettura sta cioè sondando la disponibilità a mettere a disposizione alloggi sfitti.

 

Luca Curatti, presidente dell’Uppi, dai 900 ai mille iscritti, ha risposto al mittente, «confermando, in un’ottica ministeriale che ha dato l’input a trovare case, la disponibilità dell’associazione, che non si è mai tirata indietro, a farsi carico dell’emergenza abitativa». Ma ad una condizione, però. «Si chiede una regolamentazione che tuteli i diritti di tutti - spiega Curatti -. Uppi è disposta, però nel rispetto delle regole e delle reciproche tutele».

 

Per il presidente, sono diverse le questioni da affrontare, dal canone alla tempistica, alle modalità. «Bisogna capire - dice - che cosa intendano per case, perché se in una casa si possono ospitare due persone e poi ne troviamo dentro venti, è chiaro che non va bene. Il problema relativo alle case e agli appartamenti è nel senso che devono essere individuate tipologie di appartamento adatte e dimensionate ai nuclei e gruppi familiari che vi troveranno accoglienza. Ed in questo dovremo valutare attentamente caso per caso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Aprile 2015

Commenti all'articolo

  • dario

    2015/04/22 - 14:02

    Senti senti quante lamentele. I cremonesi non si ricordano più di aver votato per le sinistre? Di cosa si lamentano? Ben gli sta.

    Rispondi

  • They

    2015/04/22 - 06:06

    Pazzesco e poi vogliono festeggiare il 25 aprile ma oramai l'Italia liberata non esiste più... Grazie governo per farci stare sempre più male, a scusate, non ricordavo che dovete prima fare la legge elettorale per tenervi strette le poltrone. Questa è un'emergenza e va risolta subito... Se non volete prendere decisioni fate un referendum...

    Rispondi

  • enrico

    2015/04/21 - 21:09

    Ci pensa il comitato Anti sfratto a darvi delle garanzie. Garanzie che il vostro immobile non vale più niente.

    Rispondi

  • koglione

    2015/04/21 - 19:07

    IO sono Koglione, ma rileggete attentamente l' articolo. parliamo prima di canone (soldi) e sbattiamocene del fatto che quegli appartamenti e quelli dei vicini non varranno più niente, questa è la sintesi. cosa non farebbero i piccoli proprietari pur di guadagnare...... poi , qualcuno, potrebbe pensare che se gli appartamenti vicini non valessero più niente forse converrebbe comprarli per darli agli immigrati dietro compenso, che dire, Buzzi docet. Emerito Koglione.

    Rispondi

  • enrico

    2015/04/21 - 19:07

    Oltre agli alloggi ricordatevi anche di ampliare il carcere .

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000