il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Preso nel Lodigiano il cremonese ladro di 'lecca-lecca'

Furti a Monticelli d'Ongina: il 63enne non rubava per fame ma per golosità

Preso nel Lodigiano il cremonese ladro di 'lecca-lecca'

MALEO (Lodi) - Un 63enne di Cremona è stato fermato nella notte fra mercoledì 15 e giovedì 16 aprile in territorio lodigiano, in seguito ad un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Piacenza: l’uomo deve scontare cinque mesi di carcere per cinque furti commessi nella primavera 2011 a Monticelli d’Ongina. Il cremonese è stato fermato dai carabinieri mentre stava percorrendo a piedi la pista ciclabile che da Maleo porta a Cavacurta. I furti, reiterati e di generi alimentari per poco valore, erano stati compiuti a Monticelli d’Ongina e l’uomo era stato identificato grazie a testimonianze e immagini della videosorveglianza. I carabinieri hanno provveduto a portarlo nella casa circondariale di Lodi. All’epoca dei fatti la vicenda del 63enne cremonese aveva molto colpito, soprattutto perché i furti non erano dettati dalla fame (era stato verificato che l’uomo era regolarmente assistito da enti di solidarietà) ma bensì dalla golosità: rubava dolciumi e in particolare lecca-lecca.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Aprile 2015

Commenti all'articolo

  • alessandro

    2015/04/18 - 12:12

    beh, ora si che possiamo dormite sonni sicuri...e meno male, non se poteva più...meno male che è stato preso e scaraventato in carcere, questo pericoloso latitante che ha perpetrato reiterati crimini...e meno male che c era posto in carcere...un plauso alle forze dell ordine che hanno catturato questo pericolosissimo individuo

    Rispondi

  • They

    2015/04/16 - 21:09

    Peccato che sia Italiano altrimenti (come i bulgari usciti per decorrenza dei termini) non rischiava nulla...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000