il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Amianto gettato nella roggia

L'autore del gesto ha anche tentato di appiccare il fuoco alle lastre di eternit scaricate sulle rive del Casso, canale che viene utilizato per irrigare i campi

Amianto gettato nella roggia

L'amianto abbandonato a Castelleone

CASTELLEONE - Decine di lastre di eternit abbandonate sulla riva di una roggia, il Casso. Uno scempio reso ancora più inquietante da un particolare che appare evidente: chi ha portato il materiale in aperta campagna ha con ogni probabilità tentato anche di appiccare un incendio. Diversamente non si spiega il cumulo di terra bruciata visibile appena sotto le lastre, a meno di un metro dal fosso. L'area dovrà al più presto essere bonificata, anche per evitare che i veleni delle fibre d’amianto presenti nei lastroni finiscano poi nel Casso, canale che d’estate vine utilizzato per irrigare i campi. Dopo la segnalazione di alcuni residenti, i primi a intervenire sono stati i carabinieri di Castelleone, che a loro volta hanno informato gli agenti di polizia provinciale, competenti in materia di reati ambientali. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Aprile 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000