il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Mercatino, incivili e sosta selvaggia

Scattano le sanzioni, trenta verbali e proteste: emblematico il caso di un anziano non deambulante che voleva recarsi in centro e ha trovato il passaggio ostruito da un furgone

Mercatino, incivili e sosta selvaggia

Sosta selvaggia a Castelleone in occasione del Mercatino

CASTELLEONE - Multe contro l’inciviltà. L’affluenza boom al primo Mercatino di primavera ha finito per ripristinare un fenomeno che di norma è più contenuto ma che domenica 12 aprile ha raggiunto picchi particolarmente fastidiosi: i parcheggi selvaggi.

 

Emblematica la scena che si è vissuta in via Fonduli, dove il furgone di un espositore in sosta nei parcheggi a pettine ha di fatto impedito a un anziano non deambulante di raggiungere il centro storico a bordo della sua carrozzina elettrica. Visto l’ostacolo che gli impediva il passaggio, l’uomo ha chiamato la polizia locale e gli agenti non hanno potuto far altro che sanzionare il conducente. In tutto le contravvenzioni elevate sono state una trentina, in gran parte concentrate fra via Cappi e via Solferino, quest’ultima particolarmente martoriata da soste terribili, con Suv posteggiati a pochi centimetri dal muro e pedoni costretti a continui, nonchè pericolosi, saliscendi dal marciapiede. Come spesso succede nelle domeniche più concitate, molte delle persone multate non l’hanno presa bene, arrivando a inscenare moti di protesta contro i vigili e l’organizzazione del Mercatino.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

13 Aprile 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000