il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'No presupposti per voto segreto': ritirata la mozione contro Manfredini

Tre ore di dibattito infuocato in consiglio comunale

consiglio comunale cremona

CREMONA - Tre ore di dibattito infuocato e alla fine del consiglio comunale di lunedì 13 aprile la minoranza ritira la mozione di sfiducia all'assesore all'Ambiente Alessia Manfredini.

 

Nel corso della seduta, dai toni spesso accesi, la battaglia si è disputata intorno alla scelta tra voto palese e voto segreto (la proposta della minoranza). Il segretario comunale ha illustrato come non esistano i presupposti per la segretezza e Federico Fasani - uno dei firmatari della mozione - ha ritirato la mozione riservandosi di richiedere un parere alla prefettura. Il sindaco Gianluca Galimberti ha così commentato: “Oggi alcune forze politiche hanno deciso su cosa preferiscono investire il loro tempo. Sul nulla, non sulle cose concrete. Noi su quest’ultime ci siamo, disponibili sempre a confrontarci nei luoghi deputati, consiglio comunale e commissioni".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

13 Aprile 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000