il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Sfreccia davanti al velobox, teme la multa e lo smonta

Un 41enne ha aperto l'apparecchio con una pinza, colto in flagranza dai carabinieri è stato denunciato

Sfreccia davanti al velobox, teme la multa e lo smonta

Il velobox dopo il tentativo di scasso

CAORSO - Prima è sfrecciato davanti al velobox, poi è tornato indietro e temendo la multa l’ha scassinato: voleva cancellare la foto dalla macchina fotografica che pensava fosse all’interno. Peccato che i carabinieri lo hanno colto sul fatto e così, per un 41enne residente in provincia di Varese, è scattata una denuncia per danneggiamenti. Tutto è accaduto durante la mattinata di Pasquetta lungo la strada provinciale che porta a Cortemaggiore, nel Piacentino, poco prima dell’incrocio che da Chiavenna Landi conduce a Caorso.

 

L'uomo, dopo avere oltrepassato la colonnina ad alta velocità ha deciso di fare inversione e di rimediare. Ha parcheggiato l’auto ed è sceso ‘armato’ di pinza, quindi si è avvicinato al velobox e ha tentato di aprirlo. Alcuni automobilisti di passaggio e clienti dei locali, insospettiti da quell’insolita scena, hanno allertato il 112. Una pattuglia dei carabinieri di Cortemaggiore, al comando del maresciallo Salvatore Cristiano, si è così recata sul posto ed è arrivata giusto in tempo per vedere l’uomo mentre stava finalmente sollevando la copertura della colonnina.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Aprile 2015

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2015/04/08 - 12:12

    Pensava di trovarci dentro la sorpresa come nell'uovo di Pasqua?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000